Daily Archives: maggio 8, 2017

Stipsi: Come stimolare un pigro di transito

Per alcuni, la stitichezza è un problema occasionale, ma per altri è un incubo quotidiano. Ci sono soluzioni.

“Da parte del stitico band”, dice Giulia Enders con umorismo, nel suo libro ” Le Charme discret du intestino , che deve soddisfare almeno due dei seguenti criteri:

  • Andare di intestino in meno di tre volte a settimana,
  • Produrre feci dure per almeno un terzo della produzione totale e spesso in forma di piccoli punti,
  • Essere obbligati per forza a sbarazzarsi di esso e ci si arriva solo con un po ‘ di aiuto (trucchi o farmaci)
  • O di non aver mai, lasciando il bagno, la liberatoria sensazione di un lavoro compiuto! “

Cosa fare per regolare il transito.

Essere più attento al suo apporto di fibreEssere più attento al suo apporto di fibre

“Concentrandosi sulle fibre insolubili che stimolano la peristalsi intestinale, i movimenti dell’intestino anticipo di cibo, e di aumentare il volume delle feci,” dice a Firenze Foucaut. E per mantenere un livello massimo, preferisco le verdure crude che cotte . “

Tra tutti i cibi ricchi di fibre, deve essere data preferenza a quelli con, prevalentemente di fibre insolubili, come prodotti integrali, frutta e verdura con buccia commestibile (fig, pomodoro, zucchine, peperoni, radicchio …), insalata, sedano, cavoli, fleur, legumi, frutta secca …

Al fine di non correre intestino ed evitare il gonfiore, è meglio, però, se si trattasse di un modesto dilettante di fibre fino ad allora, non di aumentare molto gradualmente.

Bere abbastanza

Perché l’acqua idrata e softenes sgabelli, e perché le fibre, per compiere la loro missione, hanno bisogno di liquidi:

“Un litro e mezzo di acqua al giorno, in tempi normali, si può andare fino a due litri di stitichezza fase, preferendo le acque ricche in magnesio”, dice a Firenze Foucaut. Il secondo promuove la contrazione muscolare, compresi i muscoli che coprono la parete intestinale. “

Le acque ricche di magnesio: Hepar (tv) e Rozana (gassoso).

Se l’acqua rimane il riferimento bere, si può anche sbizzarrire con le tisane : verbena, menta, tiglio, fiori d’arancio, camomilla … Per tisane alle erbe lassative, non può superare le 8 di 10 giorni, Perché, come Professore Peyrin-Biroulet dice, “possono finire per irritare l’intestino.” “

Riposo dopo i pasti

Secondo Giulia Enders, è quando siamo rilassati, il nostro intestino funziona meglio , perché ha più energia possibile. Relax non significa che crollano su un divano, ma piuttosto passeggiata di circa dieci minuti dopo il pasto.

Praticare attività fisica

“Da rafforzare i muscoli dell’addome, ha un’azione meccanica sulla peristalsi, che favorisce il drenaggio dell’intestino,” dice il Dr. Warnet. A piedi associati con un po ‘ di addominali in palestra è già buona. “

Di andare in bagno

“La fornitura di esso è più o meno in linea con i bisogni fisiologici, l’impostazione di un determinato tempo per andare in bagno può essere molto rassicurante per le persone che soffrono di stitichezza,” aggiunge il Dottor Warnet. Se questo rituale rimane inefficace, non c’è bisogno di preoccuparsi con il rischio di creare ulteriori ansia, ma il desiderio c’è, non si può non tenere indietro!

Adottare anche la posizione giusta! La posizione di seduto sulla lunetta della toilette è fisiologicamente non favorisce un efficace “evacuazione”, a differenza della posizione accovacciata.

  • I consigli di Giulia Enders per arrivare il più vicino possibile: “basta mettere i piedi su un piccolo sgabello basso e magra leggermente il busto in avanti. “
  • Quando all’esterno, Dr. Warnet offre una pratica alternativa: “Prendere le ginocchia con le mani e punta il busto all’indietro fino a trovare l’equilibrio. “

Facilitare il transito attraverso un massaggioFacilitare il transito attraverso un massaggio

Posizionare la mano in basso a destra della pancia, a livello dell’appendice, raccogliere sotto le costole a destra, attraversare orizzontalmente a sinistra costole, andare giù, in basso a sinistra della pancia e poi ripercorrere verso la zona dell’appendice . Come un quadrato in senso orario:

“Questo massaggio deve essere fatto la mattina e la notte durante i periodi di stitichezza, l’assunzione di almeno sei turni a partire con una pressione della mano, poi forte, quindi molto leggero,” dice il Dr. Warnet.

Anticipare le situazioni di rischio

Naturalmente “trappole”, l’intestino odia i cambiamenti , soprattutto quando si tende a essere stitico. Quindi il consiglio di Giulia Enders: se un viaggio o un viaggio d’affari deve essere annunciato, lo slittamento di un pacchetto di prugne nella sua borsa: “ci vogliono due o tre giorni per beneficiare pienamente dei loro effetti, ‘Anticipare un po’ e permettere una piccola razione il giorno prima della partenza o di arrivo.’

Farmaci che possono aiutareFarmaci che possono aiutare

In prima istanza, pronto per l’uso di fibre può essere raccomandato. Ci sono diversi tipi:

  • Masticare piazze: a base di crusca di avena, frutta e verdura, sono efficienti e pratico, da portare con voi. Prendere con un grande bicchiere d’acqua.
  • Biondo psyllium: questo piantaggine varietà adatte per la fragile dell’intestino. “Le sue mucillagini, catturando e trattenendo l’acqua, davvero migliorare la stipsi”, dice il Dr Warnet. Possono essere prese come una polvere, al tasso dell ‘ 1. c. A. c. Al giorno all’inizio, poi gradualmente aumentare fino a quando il dosaggio corretto è raggiunto. Naturale, non irritante, lassativo, può anche essere utilizzato a lungo termine.
  • Le fibre di acacia: “Secondo i rendimenti dei miei pazienti, queste fibre solubili, inoltre, funzionano molto bene, al tasso di 1/2 c. A. c. Di polvere o 1 capsula nel mezzo di una cena a due a seconda dell’effetto. “

Nella seconda intenzione, lassativi sono generalmente offerti a quando la fibra di supplementazione non è sufficiente o durante un evento insolito che è favorevole alla stipsi (…).

“Questi farmaci possono creare una” dipendenza “dell’intestino e ribelle costipazione, dice il Professor Peyrin-Biroulet. Piuttosto, Forlax gli agenti osmotici sono più efficaci e meglio tollerati rispetto ad altri. I lassativi di svuotare tutto il contenuto dell’intestino crasso, si può passare tre giorni prima di essere riempito di nuovo. Non c’è bisogno di ripeterlo nel frattempo.